Mi ero innamorato di Dani Jensen

dani-jensen-feet-1605305-1

Sono un discreto consumatore di video porno. Fin da ragazzo, ai tempi del VHS. Ancora minorenne, complice il fatto di riuscire a dimostrare fisicamente qualche anno in più, ma soprattutto per via di un mio atteggiamento di affidabilità che mi avrebbe consentito, volendolo, una rapida e facile carriera criminale, accedevo a quei famosi angoli delle videoteche in cui si entrava oltrepassando più spesso quei cordoncini (come si chiamano?) appesi alla soglia, utilizzati, penso universalmente, per far facile velo. Dalla loro comparsa, i vari youporn ecc. sono diventati per me qualcosa di abituale. Non me ne vergogno, ci scherzo anche con amici e amiche. Nonostante questo, forse proprio perché sono uno di quelli compulsivi che cercano solo per argomenti, e in particolar modo – ovvio – i piedi femminili, non sono mai stato sensibile al divismo nel porno. Non sono fan di attrici e attori e mi accorgo di venire a conoscenza dell’enorme popolarità di uno di loro solo con molto ritardo, sicuramente anche rispetto a chi non è affatto un consumatore di questo tipo di prodotto.

schermata-2018-02-21-alle-20-29-51-copia-copia

Un’eccezione c’è sempre: Dani Jensen, per l’appunto. Che non credo sia poi così popolarissima, però me ne sono un po’ invaghito, almeno ai suoi inizi. Rimasi colpito da un suo video in cui fa entrare un energumeno che le deve aggiustare la televisione. Lei immancabilmente fa la frivola stupidissima ragazza americana. Si stende a pancia in giù su un divano e via di occhiate sui suoi piedi… I meaf8ggaaaamhvfztiknjawbwk2lj12suoi piedi: anche qui, molti forse non li troveranno belli. E io stesso non posso dire che siano il mio ideale. Ma proprio per come sono fatti, anche nei loro difetti (su wikifeet hanno comunque il massimo rating: gorgeous), quei piedi mi ricordano qualcosa di vissuto, un’amica.

Lei, in ogni video in cui qualcuno inizia a leccarglieli, comincia a fremere. Non so se il solletico è simulato o è reale. Ma la reazione è in ogni modo smodata, imbarazzante. E anche questa stupidità… mi manda in bestia.

Poi per me la bellezza femminile è necessariamente minuta. Mi eccita un seno piccolo, la pelle candida. E viene la nota dolente… ho visto qualche video recente e l’ho preso come un tradimento: Dani si è gonfiata il seno. Come sono stupidi i condizionamenti.

schermata-2018-02-21-alle-20-36-51-copia

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestmail

Lascia un commento